"Le mie idee, uno schermo e una tastiera sono per me come i capelli di Sansone. Privatemene e diventerò indifeso".

I nuovi mostri: Chicoria opinionista e Chicoria cantante.

, by Lorenzo Zuppini

Chicoria: lei è la causa per cui un sacco di giovani vengono messi dentro e vengono messi nella vita illegale.

Giulia Innocenzi: a te cos'è successo?

Chicoria: allora, io ho spacciato droghe leggere dal 1995. Il 2006 lei ha legiferato quella famosa legge, la Fini-Giovanardi, che equipara tutte le droghe alla stessa maniera. Questa qua è stata una spinta per tutti i piccoli spacciatori a far sì che vendano tutti i tipi di droga. Mi spiego, io ho iniziato come pusher di droghe leggere. Il momento che lei ha fatto quella legge ho detto "io rischio ugualmente, quindi mi metto a vendere tutte le sostanze". Questo è quello che ha fatto lei.

Giulia Innocenzi: quindi Giovanardi ti ha incentivato?

Chicoria: ha incentivato lo spaccio!

Giulia Innocenzi: Cosa vendevi Chicoria?

Chicoria: vendevo tutte le droghe. Eroina, cocaina, anfetamina, qualsiasi cosa ho venduto.

Giulia Innocenzi: questo da quando è entrata la Fini-Giovanardi?

Chicoria: si.

Questi sono i primissimi minuti della puntata di Announo dello scorso giovedì, puntata nella quale Giulia Innocenzi ha tentato maldestramente di affrontare il problema legato alla legalizzazione delle droghe leggere. Ha invitato il senatore Giovanardi, che creò con Fini la legge che equiparava le droghe leggere a quelle pesanti, e Fedez, un rapper famoso che non si sa con quali qualifiche abbia creduto di poter spiegare all'Italia che fumare erba non faccia male.
Dal lato di Giovanardi era presente una schiera di giovani grossomodo allineati con la sua idea, dalla parte di Fedez stessa cosa, peccato che si sia presentato tale Chicoria (nome d'arte che spiega già tutto) qualificandosi come ex spacciatore anche di droghe pesanti.

Perché si è devuto dare parola ad un soggetto che durante la sua esistenza si è guadagnato denaro sputando sulla salute e sulla vita altrui?
Perché su un argomento delicato come questo si deve sentire commenti idioti e ignoranti, provenienti da persone che non possono avere le conoscenze tecniche per esprimere un parere serio sulla questione, ma non perché imbecilli, ma semplicemente perché il loro mestiere o i loro interessi non gli danno la possibilità d'essere informati.
E' possibile parlare di droga con la facilità con cui si parlerebbe di caramelle, ignorando le ricerche che studiosi hanno fatto e quindi facendo passare per innocua una sostanza che invece è estremamente dannosa, e se non avete voglia di andarvi ad informare basta che guardiate come cambia una persona dopo qualche mese di utilizzo abituale di erba.
Vi sembra normale far passare il seguente messaggio: è il legislatore che, legiferando e rendendo alcune azioni illegali, incentiva la commissione di reati.  
Ultima considerazione: se per contrastare Giovanardi la Innocenzi non ha trovato di meglio di Fedez, che evidentemente per il lavoro che fa non ha qualifiche adeguate o comunque non è sua priorità informarsi a riguardo, mi pare che questa sia la prova che non esistono soggetti che possano provare quel che alla fine durante questa puntata è stato cercato di far passare: cioè che l'erba non fa male.

P.S. gli spacciatori dovrebbero stare in carcere, non in tv a vantarsi d'aver praticamente ucciso persone deboli e tantomeno dovrebbero scrivere canzoni in cui inneggiano all'uso della droga. Perché dovete sapere che Chicoria si è improvvisato pure rapper.
Povera Italia.

0 commenti:

Posta un commento